fbpx

Le interviste

Anna Mallamaci

Cosa è successo il giorno dopo il diploma?
L’ho dedicato completamente alle cose che più mi erano mancate : Paestum, mia nonna e il mare.

Cosa fai ora?
Stavo in tournée con lo spettacolo When the rain stops falling quando hanno chiuso i teatri per emergenza covid19. Al momento aspetto di poter riprendere la tournée dello spettacolo che è stata interrotta e recuperare gli altri due spettacoli che avrei dovuto fare prima dell’estate e spero di poter cominciare senza problemi la tournée di “Anna dei Miracoli” prevista per l’autunno 2020. Nell’attesa sto leggendo moltissimo.

C’è qualcosa che ti porti dietro dei tempi in cui eri un’allieva?
Il ricordo meraviglioso del tempo che si aveva per lavorare in profondità su un testo o un personaggio. Il gruppo dei miei compagni di classe con cui si è creato un legame straordinario che ancora ci tiene uniti. La conoscenza della persona che ha creduto cosi fortemente in me da darmi ancora giovanissima delle enormi opportunità di lavoro che mi hanno fatto crescere e migliorare come donna e come attrice,una persona speciale con cui ancora oggi ho il piacere di lavorare. E ancora la grande consapevolezza che proprio questa scuola mi ha dato,la mia scuola, dell’importanza degli altri e di conseguenza la predisposizione e il piacere nel lavorare con gli altri e non contro. La cura del luogo in cui avviene teatro, che in segno di rispetto va tenuto pulito e ordinato. L’Importanza dell’esercizio continuo. La costruttiva criticità e il profondo rispetto per il lavoro dell’attore.

Anna Mallamaci si è diplomata al Centro Internazionale La Cometa nel 2013. Ha cominciato subito a lavorare per il teatro e non ha mai smesso di ampliare le sue conoscenze e arricchire la sua formazione: ha seguito stage e seminari e nel 2017 ha frequentato la scuola di perfezionamento per attori del Teatro di Roma.

Ha lavorato tra gli altri con Lisa Ferlazzo Natoli, Emanuela Giordano, Giulia Minoli, Fabrizio Arcuri, Marco Lucchesi e Gigi Dall’Aglio, calcando le scene dei maggiori teatri italiani.


qwqqw