fbpx

Video

When The Rain Stops Falling – Lisa Ferlazzo Natoli

Intervista a Lisa Natoli, Maddalena Parise e Alessandro Ferroni, in occasione della prima nazionale dello spettacolo “When the rain stops falling” al Teatro Argentina di Roma.

Il primo incontro del Centro Internazionale la Cometa con Lisa Natoli e la sua compagnia è stato con un racconto di Sciascia, Il Contesto, e gli allievi del secondo anno. Era il 2007. Da allora la sua presenza nella formazione degli studenti della Cometa è stata costante nel tempo.

Ha realizzato per la scuola della Cometa cinque saggi spettacolo e di questi due hanno partecipato a festival Internazionali  –  “Ascesa e rovina della città di Mahagonny” di B. Brecht ha partecipato al Festival Internazionale di Teatro del Cairo e al Napoli Teatro Festival; “Katzelmacher” di R. Fassbinder ha partecipato al Festival delle Scuole di Teatro nel mondo,  organizzato dalla Scuola Studio del Teatro d’Arte di Mosca,  in occasione dei 150 anni dalla nascita di Stanislavskij.

Dall’intervista a Lisa Ferlazzo Natoli:

… il tipo di formazione dell’attore con cui lavori è importante! Un lavoro grande lo abbiamo cominciato grazie a quel cantiere che “La Cometa” mette a disposizione ai registi e ai suoi attori.

Credo che la formazione de “La  Cometa” abbia delle peculiarità preziose: il lavoro per ètudes, che è una cosa rarissima in Italia, la capacità di formare i propri attori all’improvvisazione strutturata.

E’ bello vedere come delle scuole di altissima formazione come La Cometa, l’Accademia di Arte Drammatica, Il Piccolo, Torino… possano riunire il meglio che non è mai la somma delle scuole, il meglio è la somma dell’intelligenza e della formazione, e di quello che l’attore è andato  a cercarsi dopo, anche grazie a quello che la scuola gli ha fatto scoprire.


qwqqw