Docenti

Nikolaij Karpov

STUDI E FORMAZIONE

Ha Studiato e si è diplomato come attore di teatro e di cinema alla scuola Scepkin presso il teatro Malij di Mosca. Ha studiato recitazione con Tatiana Orlova allieva di Stanislavskij. Ha studiato movimento e scherma con A. Nemeroskij attore del teatro Vac’htangov.

ATTIVITA’ DIDATTICA

Direttore e fondatore della Scuola di Biomeccanica Teatrale presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Russa (Gitis) di Mosca. Capo dipartimento di Movimento Scenico presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Russa (Gitis) di Mosca. Ha insegnato Recitazione all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”, alla Scuola Nazionale di Cinema (ex Centro Sperimentale di Cinematografia), alla Bernstein School of Musical Theatre e al Centro Internazionale la Cometa; ha tenuto laboratori a “Prima del Teatro” – Scuola Europea per l’Arte dell’Attore e alla National School of Drama (New Delhi). Ha diretto il Laboratorio di Arti Sceniche del Teatro Stabile Abruzzese.

Nel 1997 ha fondato con Gianfranco Isernia, Lilli Cecere, Alan Woodhouse e Valeria Bemedetti Michelangeli il Centro Internazionale “La Cometa” di Roma.

In Italia ha collaborato con diverse Accademie e Scuole di Stato come l’Accademia d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico”, la Scuola Nazionale del Cinema, la Scuola del Teatro Stabile di Torino, l’Accademia dei Filodrammatici di Milano, la Scuola del Cut di Perugia.

È stato uno dei fondatori, nel 1989, di “Prima del Teatro” – Scuola Europea per l’arte dell’attore-tenendo seminari in tutte le sue edizioni.

Il metodo di Nikolaj Karpov nasce dal punto di incontro degli insegnamenti di Kostantin Stanislavskij, Vsevolod Mejercol’d e Michail Cechov, e rappresenta la combinazione dei principi fondamentali del lavoro della tecnica dell’attore e la sua applicazione nel lavoro con il testo.

 

Io credo che sia giunto il momento di fondare una scuola qui in Italia, con le esperienze che abbiamo compiuto.
Siamo pronti.
Voi siete pronti.

Nikolaj Karpov, sulla strada di ritorno a Roma da San Miniato, un pomeriggio d’estate.
(Mosca, 19 novembre 1949 – Mosca, 27 marzo 2014)